TRATTAMENTO COLD LIGHT

sbiancamento dentale

Le tecniche di sbiancamento dentale tradizionale, siano esse applicazioni domiciliari o sedute professionali dal dentista, sono caratterizzate da alcuni importanti limiti di base: il risultato non soddisfacente, la durata limitata nel tempo e sopratutto l'intaccamento della superficie dello smalto con conseguenti problemi di ipersensibilità, dolore e fragilità del dente.

L'evoluzione col tempo ha portato a differenti generazioni di tecniche sbiancanti, raggiungendo ad oggi il proprio apice con la tecnologia cold light.
Un'apparecchiatura composta da più di 12.000 fibre ottiche e da speciali lenti rivestite con 30 strati filtranti, è in grado di generare un raggio focalizzato di "luce fredda" blu-ciano, che penetra in profondità nei denti attivando il processo sbiancante e rimuovendo contemporaneamente, grazie al sistema di filtraggio, i raggi ultravioletti e infrarossi dannosi per i tessuti.

Il trattamento consente di ottenere, con una seduta di 60 minuti, denti più bianchi e brillanti rispetto agli altri processi, con una durata del risultato di 12-24 mesi per applicazione e senza danneggiare in alcun modo i tessuti dentali.

Share by: